All posts filed under: Suggerimenti & Segnalazioni

Spesa_Km0_GGDModena_CreAttiva

La spesa a kmzero, una buona abitudine creAttiva!

Frequentare i mercati del contadino e acquistare prodotti raccolti vicino casa, è un’abitudine che si sta radicando sempre più tra consumatori e consumatrici sensibili ed attenti alle proprie tavole. La spesa, diventa un rituale settimanale e un momento di incontro con chi coltiva la verdura e la frutta per le nostre dispense. Impariamo come cucinare in modo nuovo; impariamo a conoscere varietà di frutti locali di cui ignoravamo l’esistenza e soprattutto, riscopriamo che ogni prodotto ha una sua stagione: quel particolare ortaggio che abbiamo sempre trovato sugli scaffali del supermercato tutto l’anno, al mercato del contadino, no: non si trova sempre e si aspetta il suo momento. Ma se questo tempo per la spesa lenta non c’è? Ci affrettiamo al più vicino market o, ormai fedeli alla produzione a kmzero, decidiamo di acquistare online e aspettare la nostra cassetta sotto casa?

RagazzeDigitali_2014_OK

Imparare ad essere digitali è un gioco da ragazze!

Si sta svolgendo a Modena il primo summer camp italiano di informatica riservato a sole ragazze: si chiama Ragazze Digitali ed è frequentato da studentesse del terzo e quarto anno delle scuole superiori della nostra provincia. È un’iniziativa che non solo promuoviamo con grande piacere, ma alla quale avremo l’opportunità di partecipare: il prossimo martedì 8 luglio infatti, saremo presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Modena e potremo conoscere queste fortunate ragazze che, da due settimane, stanno imparando a mettere in sicurezza il proprio PC e smartphone, stanno conoscendo come progettare video giochi per Smartphone e stanno apprendendo come sviluppare un proprio sito web, dall’ideazione del progetto alla realizzazione grafica fino alla promozione tramite Social Network.

manifatturadelleidee_ModenaperTutte_GGDModena

Genere in Comune: #Modenapertutte!

La settimana scorsa, invitate a dire la nostra sul futuro digitale di Modena, abbiamo scritto una lista di idee che, come naturale e prevedibile, ha avuto un evidente connotazione di genere: impossibile, infatti, ignorare l’attuale divario digitale tra maschi e femmine che, soprattutto in questo ambito, risulta ancora più accentuato rispetto ad altri settori professionali o sociali delle nostre vite. Le proposte raccolte intorno al tag #digitalepertutte, sono in questo post. Il passaggio dalla promozione della cultura digitale presso il genere femminile, alla riflessione di genere che investe l’intera nostra esistenza sociale, diventa a questo punto, breve e coerente: ecco come immaginiamo la futura città di Modena per tutte e per tutti.

DigitalePerTutte_GGDModena

La città (digitale) delle donne. E, possibile sottotitolo, se non fosse solo un film?

Doveva succedere. Abbiamo ricevuto un invito. Dopo diversi eventi proposti e organizzati da noi, diventiamo le invitate ad un incontro: Verso Modena, Capitale Digitale è il suo titolo e, come bene il nome descrive, è dedicato al futuro digitale della nostra città. Si svolgerà il prossimo 29 aprile presso la ex Manifattura Tabacchi diventata sede, in questa campagna elettorale per l’elezione del futuro Sindaco, del comitato promotore a sostegno della candidatura di Giancarlo Muzzarelli del Partito Democratico. La lusinga dell’invito, non ci ha evitato alcune domande: andiamo o non andiamo? Se andiamo, la nostra presenza sarà ritenuta propaganda pre voto? Se non andiamo, la nostra assenza sarà giudicata limitata e supponente? Che fare?

Esther-Mathis_GGDModena_LeInterviste

Esther Mathis, artista svizzera che incanta con una mostra lieve e potente, adesso a Modena

Inaugurata lo scorso 8 febbraio, la mostra “Era Fluido” della svizzera Esther Mathis, prosegue presso gli ampi spazi dell’associazione Metronom. Doveva teminare questo fine settimana, ma è stata prorogata fino al prossimo 12 aprile. Questo cambiamento nell’agenda della galleria, ha rappresentato per noi l’occasione di rivolgere qualche domanda a Marcella Manni, organizzatrice della mostra, curata invece da Angela Madesani. E’ un’intervista? Beh sì, una breve intervista d’arte e dintorni.

Il Coworking è uno stile di lavoro per donne? A Carpi si prova a rispondere

Il modello del coworking e il genere femminile vanno d’accordo? Sappiamo che il coworking è uno stile lavorativo impostato sulla condivisione di un ambiente di lavoro destinato a più attività, anche diverse ed indipendenti tra loro. E conosciamo i vantaggi che derivano da questa particolare condizione: l’unione in uno stesso luogo, consente alle lavoratrici e ai lavoratori di sviluppare la socialità, la reciproca collaborazione e la promozione dell’innovazione. Lo scambio di idee e di stimoli incentiva, infatti, il desiderio di miglioramento e di rinnovamento. E non sembrano queste, caratteristiche tipiche dello stare insieme femminile?

E dopo l’emergenza, ci rimbocchiamo le maniche!

L’alluvione che ha colpito la provincia di Modena domenica 19 gennaio, non ci lascia indifferenti. Partecipiamo al dolore delle persone di tutta la bassa che hanno vissuto un’esperienza così drammatica. E siamo vicine ai familiari di Giuseppe Oberdan Salvioli, disperso nelle acque dell’alluvione, mentre prestava soccorso a chi era più in difficoltà di lui. Ci interroghiamo sulle cause e ci domandiamo quante catastrofi ancora dovremo vedere e, purtroppo subire, prima che vengano intraprese politiche ambientali vere e sostenibili. E sorridiamo, per non piangere, delle nutrie chiamate in causa come causa del disastro. Abbiamo letto delle perdite economiche per fabbriche e aziende agricole in un’area, che dopo il terremoto del 2012 viveva con difficoltà il momento storico di crisi e recessione, tanto raccontato sui media. Già i media, che questa volta sembrano proprio aver ignorato tutta l’acqua che ha trasformato la campagna fertile in un lago di fango torbido. E abbiamo condiviso attraverso il web e i social media, le prime informazioni utili per le persone che avevano bisogno di aiuto, di un posto letto o …

#ModenaDigitale chiama e #GGDModena risponde!

Il Comune di Modena inizia il nuovo anno con un buon proposito di sviluppo tecnologico. Con #ModenaDigitale infatti, mette in agenda alcuni seminari dedicati alla città intelligente e propone un concorso che premierà l’idea più innovativa per il suo futuro telematico. Sappiamo bene che lo sviluppo digitale di un territorio è un tema quanto mai attuale e strategico perchè dalla sua capacità di essere ben connesso e dotato di servizi di informazione e comunicazione basati sulle nuove tecnologie, si misura anche la qualità stessa della vita dei suoi abitanti. Modena è stata una delle prime città in Italia a realizzare la propria rete civica e sviluppare sistemi on line per i suoi cittadini e le sue imprese. E questa vocazione giunge fino ad oggi, in un progetto che coinvolge tutti gli interessati e tutte le appassionate di tecnologia, tra le quali ci includiamo con piacere.